“Le paludi di Hesperia” di Valerio Massimo Manfredi - di Stefano Parracino

“Le paludi di Hesperia” scritto da Valerio Massimo Manfredi, scrittore  che io apprezzo molto, poiché scrive libri storici molto coinvolgenti e interessanti, è un libro che parla del disastroso ritorno degli eroi achei da Troia, dopo una estenuante guerra durata 10 anni.  Scrive in particolare della storia di Diomede, eroe acheo distinto per coraggio e abilità nel combattere che una volta tornato in patria di nascosto scopre che la sua amata aveva organizzato un complotto per uccidere lui e i suoi uomini, lui non volendo scatenare una guerra interna fra compaesani, decide di partire insieme ai suoi uomini più fedeli per trovare una nuova terra. In questo viaggio diretto nelle terre di Hesperia, per l’appunto, lui e i suoi uomini incontreranno molti ostacoli che tempreranno l’eroe acheo.  Alternate alla narrazione della storia di Diomede ci saranno i racconti sulla sorte dei restanti eroi achei che , avendo meno fortuna,  moriranno tutti, tranne Ulisse,  per via di un complotto organizzato dalle regine greche.

Commenti

Post popolari in questo blog

Ulisse modello dell’uomo greco, curioso,astuto e ospitale - tema svolto di Valeria Orlando

Il tifo calcistico è aggressivo o no? - tema svolto di Alessio Volorio

Tema svolto sugli immigrati - di Lara Facco