Post

Visualizzazione dei post da 2015

Lettura domestica n. 4

Immagine
Care ragazze/i, per il compito in classe di italiano di lunedì 1 febbraio 2016 leggiamo il libro "La masseria delle allodole" di Antonia Arslan.

Per questo parteciperemo allo spettacolo del Centro Asteria "La masseria delle allodole" e parleremo con l'autrice giovedì 28 febbraio al mattino.

Possiamo vedere la presentazione del professore qui sotto:



Oppure leggere i contributi del professore qui sotto:

Antonia Arslan Italiano - Romanzi Libro di Mush AUDIO Introduzione alla lettura de "Il libro di Mush" di Antonia Arslan1C lezione scolastica di Luigi Gaudio in mp3, disponibile anche in formato audio wma VIDEO Introduzione alla lettura de "Il libro di Mush" di Antonia Arslan1Cvideolezione scolastica di Luigi Gaudio su youtube AUDIO Introduzione alla lettura de "Il libro di Mush" di Antonia Arslan1F lezione scolastica di Luigi Gaudio in mp3, disponibile anche in formato audio wma VIDEO Introduzione alla lettura de "Il libro di Mush&qu…

Lettura domestica n. 3 - Nati due volte di Giuseppe Pontiggia

Immagine
In questo mese (per il compito di metà dicembre) dobbiamo leggere un bellissimo romanzo.
Come al solito, vi indico qui sotto tutti i materiali didattici, compresa la breve presentazione del romanzo fatta in classe, e molti altre, ben più approfonditi, realizzati dal sottoscritto:

fondamentale per la verifica:
in classe


Giuseppe Pontiggia Narrativa Lezioni del prof. Gaudio Italiano - Letture "Nati due volte" di Giuseppe Pontiggiarecensione didattica di Luigi Gaudio in mp3, disponibile anche in formato wma, disponibili anche le slide in power point e il testo della lezione anche in formato doc per word Breve introduzione alla lettura di "Nati due volte" di Giuseppe Pontiggia 2A lezione scolastica di Luigi Gaudio in mp3, disponibile anche in formato wma, disponibili anche le slide in power point e il testo della lezione anche in formato doc per word Italiano - Letture
"Nati due volte" di Giuseppe Pontiggiavideo su youtube, disponibili anche le slide in power poin…

Lettura domestica n. 2

Immagine
Cari ragazzi, come anticipato già da tempo, la lettura domestica per questo mese (indicativamente per il 12 novembre, che è esattamente tra un mese) è "Frankenstein" di Mary Shelley. Qui sotto la mia lezione:



il mio riassunto


i personaggi come li ho visti io

gli audio e i testi dei miei video
Frankenstein - romanzo 1818 - 1831 AUDIO "Frankenstein" di Mary Shelleyrecensione didattica di Luigi Gaudio in mp3, disponibili anche il formato audiowma, le slide in power point e il testo della lezione anche in formato doc per word VIDEO "Frankenstein" di Mary Shelleyvideo su youtube, disponibili anche le slide in power point e il testo della lezione anche in formato doc per word AUDIO Il riassunto di "Frankenstein" di Mary Shelleyrecensione didattica di Luigi Gaudio in mp3, disponibili anche il formato audio wma, le slide in power point e il testo della lezione anche in formato doc per word VIDEO Il riassunto di "Frankenstein" di Mary Shelleyvideo s…

Odyssey

Immagine
Lo spettacolo del 27 ottobre al Piccolo Teatro sarà sull' Odissea




La masseria delle allodole

Immagine
Carissimi alunni, vi ho proposto due spettacoli mattutini; qui sotto alcune informazioni preliminari sul secondo di essi


LA MASSERIA DELLE ALLODOLE
DETTAGLI EVENTO
Proiezione del film di Paole e Vittorio Taviani
Incontro con la scrittrice  Antonia Arslan
24 aprile 1915. Nonostante il genocidio del popolo armeno per mano dei Turchi sia avvenuto a più riprese, prima, durante, e dopo la Prima Guerra Mondiale, questa è la data in cui si è soliti commemorare l’immane tragedia.
Il 24 aprile 1915 è infatti la data in cui i Giovani Turchi,con il tacito consenso di quella parte della società che scelse di appoggiarli o di coprirli, posero in atto, attraverso l’arresto e la conseguente eliminazione dell’élite armena di Costantinopoli, la prima fase di quello sterminio pianificato e successivamente realizzato in modo sistematico, agghiacciante, con un ricorso alla violenza che assunse punte di crudeltà e di efferatezza inaudite.
La masseria delle allodole, libro di Antonia Arslan, è la storia d…

L'amore non è giusto

Immagine
Carissimi alunni, vi ho proposto due spettacoli mattutini; qui sotto alcune informazioni preliminari su uno di essi




L'AMORE NON È GIUSTO - UN VIAGGIO NELLA POESIA SULLE TRACCE DELLE QUESTIONI D’AMORE

DETTAGLI EVENTO
Incontro con Davide Rondoni poeta e direttore del Centro di poesia contemporanea dell’Università di Bologna
La poesia dà voce a un rapporto “caldo”, affettivo con il reale ed è continuo inseguimento delle sue forme e del suo mistero. La poesia d’amore, nelle sue più alte espressioni, è un viaggio di conoscenza, di tremore e di stupore. I poeti di ogni tempo, scrivendo d’amore, dagli antichi ai contemporanei hanno cercato di conoscere, di entrare in contatto di più con il mistero di se stessi, dell’altro e del mondo. Le questioni d’amore che ci toccano, esaltano, affliggono 26 tutti i giorni, forse possono esser comprese meglio, e lette in una prospettiva più ampia e profonda, ricorrendo alla migliore poesia, piuttosto che alle chiacchiere televisive che infestano e ba…

Harry Potter e il calice di fuoco - di Alessio Volorio

Immagine
E’ un momento cruciale nella vita di Harry Potter: ormai è un mago adolescente e vuole andarsene dalla casa dei pestiferi Dursley.
Durante il discorso annuale del preside Silente, viene a conoscenza di un grandioso avvenimento  che si terrà a Hogwarts e che riguarderà altre due scuole di magia ed anche  di una grande competizione che non si svolge da un secolo: il Torneo Tremaghi.
Il Torneo Tremaghi, è una competizione basata su tre prove molto rischiose e difficili che metteranno a dura prova i tre campioni delle tre scuole, con un premio di una coppa e mille galeoni!
Harry e il suo migliore amico Ron Weasley vorrebbero volentieri partecipare, come del resto tantissimi studenti della scuola di Hogwarts, ma il Preside annuncia che, per partecipare al Torneo, bisogna essere maggiorenni, dato che le prove sono veramente pericolose. Questa notizia causò un tumulto generale tra gli studenti che furono mandati a letto.
Il giorno dopo, tutta la scuola di Hogwarts, diede il benvenuto alle …

Harry Potter e l’ordine della fenice - di Alessio Volorio

Immagine
Harry Potter deve iniziare il quinto anno alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts.  Vuole assolutamente ritornare a scuola per scoprire perché i suoi amici Ron e Hermione sono stati così evasivi per tutta l’estate. Prima di arrivare a scuola,  Harry sopravvive ad un terrificante incontro con due Dissennatori, creature che annientano la felicità delle persone;  prende parte ad un’udienza al Ministero della Magia e viene scortato sull’autobus “Nottetempo” e su una scopa volante al quartier generale segreto di un gruppo misterioso chiamato l’Ordine della Fenice.
Arrivato al quartier generale, scopre che l’Ordine della Fenice è un esercito che combatte contro Lord Voldemort e che sta cercando di arruolare più gente possibile, ma l’impresa è difficile perché il Ministro della Magia, Cornelius Caramell, continua a smentire che Lord Voldemort sia  tornato.
Quando gli studenti vengono accolti per il nuovo anno scolastico,  vengono a sapere che c’è una nuova insegnante di Difesa contro…

Prima lettura domestica a.s. 2015-16

Immagine
sul libro da leggere per lunedì 12 ottobre:
Italiano - Letture Mafia e politica secondo Giovanni Falcone2A lezione scolastica di Luigi Gaudio in mp3, disponibile anche in  formato audio wma AUDIO "Cose di Cosa Nostra" di Giovanni Falcone, in collaborazione con Marcelle Padovanirecensione didattica di Luigi Gaudio in mp3, disponibili anche le slide in power point e il testo della lezione anche in formato doc per word
Italiano - Letture Mafia e politica secondo Giovanni Falcone2A videolezione scolastica di Luigi Gaudio su youtube VIDEO "Cose di Cosa Nostra" di Giovanni Falcone, in collaborazione con Marcelle Padovanivideo su youtubedisponibili anche le slide in power point e il testo della lezione anche in formato doc per word

Cose di cosa nostra di Giovanni Falcone e Marcelle Padovani

Immagine

Il mio futuro - di Andreea Marangoci

Immagine
Ogni notte penso al mio futuro, a cosa sarò, a cosa vorrei essere sia per quanto riguarda la mia vita lavorativa e sia quella personale. Però i miei sogni, ad un certo punto, si trasformano sempre in incubi. Avrò paura del mio futuro? Forse sì... non sapere come o cosa sarò da grande mi rende un po' ansiosa. Mi sento come se fossi cieca per quel che riguarda il mio futuro anche se, ovviamente, non posso prevederlo. Però mi basterebbe vivere serena e felice, senza nessuna preoccupazione o dolore. Avrò sicuramente una famiglia stupenda. Insegnerò ai miei figli la bellezza della vita, il rispetto per le persone, l'onestà e la tolleranza verso chi è diverso da noi o da chi la pensa diversamente. Spero di trovarmi un buon lavoro, ma prima di tutto devo iniziare fin da ora a prendere lo studio molto seriamente e, anche se la strada è ancora molto lunga, in questo modo potrò realizzare tutti i miei sogni. Insomma meglio faticare ora e stare tranquilli dopo, che non fare nulla e fati…

Twilight di Stephenie Meyer - di Andreea Marangoci

Immagine
Twilight è il primo romanzo fantasy della saga di Twilight scritto da Stephenie Meyer.
La protagonista è Isabella Swan, una ragazza di 17 anni costretta a lasciare la città di Phoenix per trasferirsi da suo padre nella piccola città di Forks. Andando in una nuova scuola Isabella fa subito amicizia con alcuni suoi nuovi compagni, ma quello che attira di più la sua attenzione è la famiglia Cullen, in particolare Edward, tutti bellissimi ma che non hanno molti amici perché se ne stanno per conto loro. All'inizio Edward cerca di starle alla larga ma con scarso successo. Un giorno mentre Bella si trovava nel  parcheggio della scuola fu quasi investita da un so amico ma grazie a Edward si salvò. Più tardi lei capì cosa nascondessero in realtà i Cullen. Una famiglia di vampiri. Ma questo era solo l'inizio della sua avventura. Quando si fidanzano ufficialmente iniziano le loro preoccupazioni. Durante un'uscita con la famiglia Cullen incontrano degli strani vampiri che sentono l&#…

La classe 1^A a.s. 2014-15 un’esperienza indimenticabile.- di Francesco Giuseppe Ponti 2^A

Immagine
Ho imparato a conoscere i miei compagni poco per volta, iniziando a distinguere quelli più  chiacchieroni da quelli tranquilli e quelli più vivaci dai riservati, notando a volte caratteri e personalità completamente diverse.
Se mi fermassi a pensare, i ricordi più belli di questo primo anno, sono senz’altro legati alle gite, anche molto diverse fra loro, ma collegate sempre da un preciso scopo didattico ed educativo. Per quanto riguarda la prima gita, non si può commentare se no con la parola magnifica. E’ stato, infatti, più di un bel pomeriggio trascorso insieme, in un posto in montagna  dove il paesaggio era suggestivo. Oltre a visitare quel luogo stupendo, che ci ha permesso di fare lunghe passeggiate nei boschi, quel pomeriggio ci ha aiutati a conoscerci fra di noi, ma soprattutto a “fare gruppo”, rinforzando un po’ di più i nostri legami, una cosa importantissima per poter iniziare bene un nuovo percorso scolastico e di vita.
A distanza di tempo abbiamo fatto una nuova esperien…

Quando ci batteva forte il cuore di Stefano Zecchi - di Francesco Ponti

Immagine
ROMANZO: “QUANDO CI BATTEVA FORTE IL CUORE” AUTORE: STEFANO ZECCHI CASA EDITRICE: MONDADORI 2010 RECENSIONE Stefano Zecchi nasce a Venezia il 18 febbraio1945. Ha studiato al liceo classico Marco Polo di Venezia e dopo la maturità si è iscritto alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Milano, dove si è laureato in filosofia con Enzo Paci. Dopo la laurea ha insegnato per qualche anno nelle scuole di Milano e provincia e nel 1979 è diventato professore ordinario, ottenendo la cattedra di filosofia teoretica presso l’Università degli Studi di Padova. Dal 1984 è professore ordinario di estetica presso l'Università degli Studi di Milano. Tra le sue opere più importanti vi sono: “la fenomenologia dopo Husserl nella cultura contemporanea,” “Verso dove?”, “ La bellezza”. Mentre tra le sue opere più recenti vi è il romanzo dal titolo:“ Quando ci batteva forte il cuore”. Questo romanzo narra la situazione politica in Istria nel non lontano 1945, anno per tutti della fin…

Hunger Games La ragazza di fuoco – di Marco Rossi

Immagine
La ragazza di fuoco è il secondo libro della trilogia scritta dalla scrittrice americana Suzanne Collins che nel mondo ha venduto milioni di copie.
Trama:
Katniss Everdeen e Peeta Mellark, fanno ritorno a casa da vincitori, nel loro distretto natale, il distretto dodici, il più povero di Panem, dopo aver vinto la settantaquattresima edizione degli Hunger Games. È solito per i vincitori di ogni edizione degli Hunger Games fare un tour per i distretti, chiamato Tour della Vittoria, però poco prima di partire il presidente Snow, l’uomo più influente di Panem, fa visita a Katniss, e le rivela di sentirsi beffato dal tentativo di suicidio suo e di Peeta e la minaccia dicendole che se non convincerà Panem e proprio lui stesso, del loro amore, ucciderà tutte le persone a lei care.
Cosi partono per il Tour della Vittoria e la prima tappa del tour è il distretto undici, distretto natale della sua compagna degli Hunger Games Rue, morta durante i “giochi”. Durante la cerimonia katniss tiene un d…

Inventa un racconto giallo - di Marco Rossi

Immagine
Inventa un racconto giallo ambientato nell’antica Grecia, in cui l’investigatore è Aristotele e l’aiutante Stephanos – di Marco Rossi Era il lontano 327 a.C; Aristotele e il suo fidato aiutante, Stephanos, erano appen tornati a casa, nemmeno il tempo di togliersi i soprabiti, che sentirono il nitrito dei cavalli. Erano due soldati su dei cavalli che erano giunti ad Atene per ordine dell’imperatore Macedone, Alessandro Magno. I soldati bussarono alla porta dei due investigatori, che li fecero accomodare. I soldati spiegarono ai due che la notte precedente dei ladri erano entrati nella reggia dell’imperatore, probabilmente con l’aiuto di una guardia, e avevano rubato Bucefalo, il suo cavallo, e che per smascherare i colpevoli sarebbe servito il loro aiuto. I due investigatori accettarono, salirono sui cavalli e si diressero verso Pella, residenza di Alessandro e antica capitale macedone. Una volta giunti incontrarono l’imperatore che promise loro un cospicuo risarcimento se avessero trova…

Lo scudo di Talos di Manfredi - di Federico Dellabianca

Immagine
Il romanzo di Manfredi narra delle vicende di Talos, giovane spartano nato in una nobile famiglia della città ma abbandonato in fasce dal padre Aristarchos sul monte Taigeto, a causa di una malformazione al piede. Allevato da un anziano pastore Ilota, Kritolaos, il giovane crebbe forte e coraggioso, ma ignaro delle proprie origini.
Allo scoppio delle guerre persiane il ragazzo come tutti gli Iloti fu condotto a Sparta per essere scelto come aiutante dei soldati in guerra. Il caso volle che Talos venisse scelto dal guerriero Brithos, in realtà suo fratello maggiore, cresciuto nella casa del padre e del tutto ignaro della vera identità del giovane ilota. Insieme a lui partì in guerra e combatté alle Termopili, assistendo, inconsapevole, alla morte del suo vero padre durante la famosa battaglia. Talos, Brithos e un altro guerriero di nome Aghias furono gli unici a scampare alla morte, venendo incaricati dal re Leonida di tornare a Sparta per recapitare un messaggio.
Al loro rientro in p…

La metamorfosi di Franz Kafka -. di Enrico Campiti

Immagine
Gregor giovane commesso viaggiatore ogni giorno si sveglia presto per recarsi al lavoro e prendere il treno; una mattina, al suo risveglio si trova mutato in un insetto. I suoi familiari si rendono conto che lui non si alza e insistono per convincerlo a vestirsi ed uscire, Gregor invece è preoccupato per la paura di perdere il treno e di non concludere gli affari necessari a mandare avanti la famiglia. Questa sua metamorfosi condiziona nei mesi successivi la vita della famiglia che è costretta a darsi da fare guadagnare del denaro ora che Gregor non può più andare al lavoro e che, a causa di ciò, la famiglia comincia ad odiarlo e a trattarlo male. La vita della famiglia diventa sempre più insopportabile, tra le sfuriate del padre che vorrebbe uccidere Gregor e l’esaurimento della madre che cerca incessantemente di frenare la sua rabbia; l’unica persona che è ancora in una situazione psicologica accettabile è Grete, la sorella che comunque è troppo giovane e si lascia spesso condizion…

Morga la maga del vento di Moony Witcher - di Chiara Pozzato

Immagine
Morga è una ragazzina con i capelli neri, occhi blu e le lentiggini viola, la sua particolarità è l'essere umana, il fatto che provi sentimenti ed essere l’ Imperfetta.
La ragazza sin da piccola è costretta a nascondersi a casa della Bramante Bianca, una dei 100 Fhar che governano il mondo del pianeta Emiòs. Non può frequentare  gli altri bambini della sua età perché lei è l'Imperfetta, l'unica in grado di riportare alla luce i sentimenti e di distruggere i Fhar che hanno sempre mentito al loro popolo, definendosi immortali hanno sempre governato sfruttando gli abitanti di Emiòs, utilizzando una legge intoccabile, l'Imperalegge.
Ma l'anno del suo dodicesimo compleanno, Morga saprà la verità che distrugge la vita e della profezia di cui è protagonista. Lei, la Maga del Vento, grazie alle magie insegnatele dalla Bramante, deve riuscire a riportare gli abitanti sulla Terra. Poiché su Emiòs non esistono i sentimenti, infatti tutta la gente “perfetta”, l'unica che …

Come si può amare qualcuno che non capisce quanto sia importante per l'altra persona? - di Chiara Pozzato

Immagine
Come si può amare qualcuno che  non capisce quanto sia importante per lei?
Questa è la domanda che si fece una bambina qualunque, dopo che ebbe conosciuto un ragazzo, il quale riusciva a farle vedere il bello in ogni cosa. Lo ammirava molto e cercava di essergli sempre accanto, perché con lui si sentiva amata, protetta e al sicuro.
Insieme passarono una bellissima esperienza, grazie ad esso la bambina poté sognare e sperare che un giorno l’ avrebbe capita fino in fondo.
Come tutte le cose belle, anche questa sarebbe dovuta finire, così una sera, l’ ultima sera, si trovarono sotto il tendone e se fossi passato di lì avresti visto un ragazzo e una bambina abbracciarsi; per lei quel gesto fu quasi un addio, o forse una promessa che si sarebbero presto rincontrati, ma quando? Quando?
Se lo chiese per tutto un anno, quando un giorno accadde:
Stava camminando disinvolta tra la gente, poi all’ improvviso lo vide lì, in piedi, come la stesse aspettando! I suoi occhi si illuminarono e il suo …

Città di carta di John Green – di Martina Ferraiuolo

Immagine
Città di carta è un libro scritto nel 2008 da John Green e ambientato ad Orlando, in Florida. I protagonisti sono: Quentin Jacobsen e Margo Roth Spiegelman; il primo è un ragazzo molto introverso e poco sicuro di sé; la seconda è una ragazza estroversa, sicura di sé e impulsiva. Il romanzo narra di questi due ragazzi la cui amicizia, con il passare degli anni, si affievolisce pur frequentando la stessa scuola. Questo fino a quando, una notte, Margo si presenta nella stanza di Quentin attraverso la finestra per convincerlo ad aiutarla a vendicarsi del tradimento subito da parte del suo fidanzato e della cerchia dei suoi amici, i quali, secondo lei, erano a conoscenza dei fatti. Quentin, essendo sempre stato innamorato di lei, l'aiuta ed è convinto che il loro rapporto, da quella esperienza, possa rafforzarsi. Invece Margo il giorno dopo sparisce. Tutti pensano che sia una delle sue tante fughe da Orlando, considerata da lei città di carta. Da questo momento in poi il racconto si co…

La classe 1A - di Irene Bortoluzzi

Immagine
Manca poco all’inizio del mio secondo anno di liceo e sono tanto felice quanto agitata.
Credo di non essere l’unica a provare queste emozioni: come tutti non vedo l’ora di rivedere i miei compagni di classe, di passare le giornate assieme a loro ma d’altra parte c’è “l’ansia” per le interrogazioni, per le verifiche, per il programma che mi (ci) aspetta.
Il primo anno l’ho passato senza troppe difficoltà ma ho comunque dovuto fare molta fatica per ottenere i miei risultati e non è stato un anno tutto rose e fiori.
Quest’anno che mi aspetta credo sarà più difficile ma spero di riuscire a impegnarmi e di non incontrare troppi ostacoli.
Per quanto riguarda la classe come compagni mi sono trovata bene, ho stretto amicizia con un gruppo in particolare con il quale ho mantenuto di più i rapporti durante l’estate ma anche con gli altri ci siamo sentiti via messaggio. Mi dispiace però che alcuni non ci saranno più perché bocciati o perché hanno deciso di cambiare scuola. Ho creato amicizie da…

Primo anno di liceo in 1A - di Naime Murati

Immagine
Ricordo che nell’estate dell’anno scorso mi ero impegnata a non pensare che, finite le vacanze, avrei iniziato a frequentare il liceo, sapevo che se ci avessi pensato troppo non ne avrei tratto nulla di positivo, avrei potuto immaginarmi amicizie fantastiche e poi magari rimanerne delusa non avendone trovate, avevo una paura terribile.
Esiste un detto “chi lascia la via vecchia per la nuova sa quel che lascia e non quel che trova” ed io ne ero completamente terrorizzata, nonostante non andassi proprio fiera della mia classe nessuno poteva assicurarmi che al liceo mi sarei trovata meglio. Per fortuna non è andata così, ovviamente preferisco di più la compagnia di alcuni che di altri, come tutti credo, con qualcuno ho avuto pure degli scontri lo ammetto ma tutto sommato credo di essere stata fortunata.
Tutti gli adulti dicono che gli amici che si fanno al liceo sono quelli che saranno al tuo fianco per tutta la vita e in realtà non ne sono affatto dispiaciuta, ho conosciuto delle perso…

Il Codice Da Vinci di Dan Brown - di Naime Murati

Immagine
“Il Codice Da Vinci” è un thriller di Dan Brown pubblicato in Italia nel 2004 con protagonista il professor Robert Langdon esperto in simbologia che insegna all’università di Harvard, negli stati uniti d’America, e Sophie Neveu, crittologa della polizia di Parigi.

Il signor Saunière, il curatore del museo del Louvre, viene ucciso nella notte da Silas, un monaco albino che lavorava per il “Maestro” pensando che così facendo avrebbe salvato la fede. Prima di sparargli allo stomaco si fa dire dove il Priorato di Sion, antica associazione segreta fondata nel 1099 a Gerusalemme da Goffredo di Buglione, nasconde “la chiave di volta”, peccato che sia una bugia. Quando il curatore capisce che l’albino ha ucciso anche gli altri tre sénécheux intuisce che è suo dovere salvare la verità e prima di morire riesce a lasciare dei messaggi criptici.
Silas capisce di essere stato imbrogliato quando, con l’aiuto del vescovo Aringarosa riesce ad entrare nel cuore della notte nella chiesa di Saint-Sulpi…