La metamorfosi di Franz Kafka -. di Enrico Campiti

Gregor giovane commesso viaggiatore ogni giorno si sveglia presto per recarsi al lavoro e prendere il treno; una mattina, al suo risveglio si trova mutato in un insetto. I suoi familiari si rendono conto che lui non si alza e insistono per convincerlo a vestirsi ed uscire, Gregor invece è preoccupato per la paura di perdere il treno e di non concludere gli affari necessari a mandare avanti la famiglia. Questa sua metamorfosi condiziona nei mesi successivi la vita della famiglia che è costretta a darsi da fare guadagnare del denaro ora che Gregor non può più andare al lavoro e che, a causa di ciò, la famiglia comincia ad odiarlo e a trattarlo male. La vita della famiglia diventa sempre più insopportabile, tra le sfuriate del padre che vorrebbe uccidere Gregor e l’esaurimento della madre che cerca incessantemente di frenare la sua rabbia; l’unica persona che è ancora in una situazione psicologica accettabile è Grete, la sorella che comunque è troppo giovane e si lascia spesso condizionare dai suoi genitori.

Commenti

Post popolari in questo blog

Ulisse modello dell’uomo greco, curioso,astuto e ospitale - tema svolto di Valeria Orlando

Il tifo calcistico è aggressivo o no? - tema svolto di Alessio Volorio

Presentazioni di power point su Boccaccio